Con l’arrivo della primavera non vediamo l’ora di mettere il naso fuori. Peccato che quel colorito grigio e stanco, lasciato dal lungo inverno, proprio non si intoni con il nuovo vestito floreale di Zara o con quei sandali sgargianti che non vedevamo l’ora di indossare!
Cosa possiamo fare per dare una bella sferzata d’energia al volto? in mancanza di  bacchetta magica e chirurgo plastico, il segreto per sfoggiare un’allure a prova di sguardi sta in 3 semplici step: 

Processed with Snapseed.

IL RITUALE DI DETERGENZA
Solo i panda e Courtney Love sono specie protette, quindi prendiamoci il tempo di struccare accuratamente il volto ogni sera e ripetiamo l’operazione anche al mattino. Per non seccare la pelle state lontane dalle salviette struccanti ed affidatevi ad un buon latte detergente, in base alla vostre esigenze, per rimuovere le impurità e mantenere il tono di idratazione dell’epidermide. Stendetelo direttamente con le dita e risciacquate fondo, il volto sarà immediatamente più pulito e conserverà tutta la sua morbidezza.

LO SCRUB PER ELIMINARE LE CELLULE MORTE
Una volta preparato il viso a ricevere i trattamenti, coccoliamoci con un bello scrub. Io adoro quelli fai-da-te ma recentemente mi sono imbattuta in una maschera straordinaria della @turbliss, 100% biologica, a base di Torba nordica . La torba è una sostanza ricca di acidi grassi e oli nutrienti che stimola la microcircolazione e purifica a fondo la pelle liberandola da tossine e impurità, garantendo un’effetto strong anche sulle pelle grasse e impure. Al contempo, aiuta la pelle a ritrovare la luminosità e la sua naturale elasticità promuovendo la produzione di collagene ed elastina.

FullSizeRender

Curiose di sapere come si usa Bioactive Peat Mask for All Skin Types?  applicate uno strato spesso sulla pelle umida – mi raccomando – stendetela sul viso con movimenti circolari evitando il contorno occhi. Lasciate in posa per 10 minuti (5 se avete una pelle particolarmente sensibile) e rimuovete il tutto, prima che si secchi, risciacquando con acqua leggermente calda. Per assicurarvi di aver pulito a fondo la pelle da ogni eventuale residuo picchiettate un dischetto imbevuto di acqua micellare seguendo i tratti. Per potenziare l’effetto del trattamento non dimenticate di ripetere l’operazione una volta alla settimana.

L’INDISPENSABILE IDRATAZIONE QUOTIDIANA
Al risveglio, dopo la doccia e un bel caffè, aiutandoci con un dischetto di cotone idratiamo il nostro  viso con il tonico. Procediamo con un bel massaggio su viso e collo alternando piccole pressioni e leggeri picchiettii. Io ho scelto  Turbliss Bioactive Peat toner, adoro la sua consistenza setosa e il suo colore ambrato. Peat toner  agisce come una crema e viene assorbito velocemente lasciando la pelle setosa e ben nutrita senza alcuno strato untuoso.
Ora siamo pronte per partire con il make up e sfoggiare una pelle perfetta!

Per info &e acquisti vi rimando al sito ufficiale di Turbliss

heart-shaped-png-image-77184

 

 

 

Annunci

21 thoughts on “

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Memorie di un'erborista

Informazioni scientifiche sul mondo del "naturale".

Il mondo di Snowbetta

"Nessun fiocco di neve è mai caduto nel posto sbagliato." (cit. E.C.)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: